Un topolino alla Casa Bianca

21 Maggio 2010: il presidente Obama è impegnato in un elogio al Senato per l’approvazione della legge sulla riforma di Wall Street, quando un innocuo topolino si permette di sfrecciare ai piedi del presidente focalizzando l’attenzione di fototografi e giornalisti accorsi per riportare il discorso. Per nulla impaurito dalla folla che presiedeva il giardino, è sbucato da un cespuglio di rose puntando dritto verso il presidente il quale, è rimasto impassibile difronte all’accaduto continuando imperterrito il suo discorso per poi ritirarsi nella Sala Ovale senza rispondere ad alcuna domanda dei giornalisti, già pronti a chiederli dell’inattesa visita. Sembra però, che non sia la prima volta che il simpatico topolino si permette di infastidire i discorsi del presidente. Parrebbe, infatti, che la settimana scorsa, durante un intervento di Obama riguardante la marea nera nel golfo del Messico, il topo avesse già fatto la sua prima apparizione televisiva, senza però trovare il coraggio di dirigersi fino al podio del presidente e rifugiandosi nuovamente nei cespugli di rose che caratterizzano il giardino della Casa Bianca. Ieri, invece, sembra proprio che l’impertinente Mickey Mouse sia riuscito a rubare la scena anche al presidente degli Stati Uniti.

Pasina Beatrice

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: