Giustizia che non funziona: sentenza shock

E’ appena stata emessa una sentenza per cui la famiglia Pedrazzoli deve risarcire per oltre 200 mila euro un’anziana, che nel 2002 fu investita dal figlio allora tredicenne della coppia.
All’epoca il ragazzino era in gita con l’oratorio e stava percorrendo la pista ciclabile del Parco del Naviglio Grande a Robecco sul Naviglio, e la donna che investì entrò in coma e dopo un anno morì. Ora se la famiglia Pedrazzoli non corrisponderà la somma di denaro stabilita dal tribunale, entro dieci giorni la loro casa sarà pignorata. Il ragazzino ora ventenne ha un lavoro precario in un call center e i genitori non hanno un lavoro molto redditizio, infatti il padre lavora al soccorso stradale e la madre è impiegata come colf. Per giunta, i coniugi hanno un altro figlio ancora minorenne, e versare i 200 mila € per loro è impossibile. La famiglia ha dichiarato che neanche in tutta la vita riuscirà a ricavare il denaro richiesto. Anche se il versamento dovesse avvenire, i Pedrazzoli finirebbero sul lastrico.
Il risarcimento dovrebbe avvenire anche da parte dell’ente gestore del parco, poiché se ci fossero state le protezioni adeguate e a norma di legge, l’ incidente non sarebbe finito con un tragico epilogo. Il tribunale ha sentenziato che i genitori per non aver educato adeguatamente il figlio devono pagare.
Questa è giustizia non giustizia, poiché se da un lato c’ è la morte di una donna, dall’ altra c’è una famiglia sul lastrico, che certo non può permettersi di pagare una somma del genere. Bisogna riflettere se sia veramente il caso di penalizzare così una famiglia, anche perché il valore di una persona, anche se defunta, non si può quantificare. 

Zanfrini Francesca

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: