La vera morte di Tutankhamon, una scoperta importante

“Di lui l’unica cosa certa è la morte”, disse l’archeologo Howard Carter, che nel lontano 1922 ritrovò il sarcofago del Faraone bambino Tutankhamon. All’inizio era l’unica cosa che si sapeva e di cui si era certi, ma ora la storia è cambiata. Con la scoperta fatta in questi giorni dai ricercatori tedeschi e egiziani riguardo il Dna del faraone, pare che la sua morte non fosse stata causata da una caduta da cavallo, ma a causa di una frattura ossea che indebolì il suo sistema immunitario facendogli contrarre la malaria, morendo a soli 19 anni.
Gli esami hanno permesso di definire la sua linea ereditaria: il padre di Tutankhamon era Akhenaton, il faraone che governò dal 1351 al 1334, rivoluzionando totalmente la religione dell’antico Egitto. La madre, che si credeva fosse Nefertiti, in realtà è sua sorella, mentre la vera madre è Mummia KV35YL.
Un altro caso svelato fu quello dei due feti ritrovati nella tomba del faraone, fino ad ora un mistero, sarebbero le sue due figli morte subito dopo la nascita, avute dalla sorella Ankhesenamon. La scoperta è stata pubblicata in dettaglio sul «The Journal of the American Medical Association».
Ora sono ancora tanti i campioni da testare: i ricercatori cercheranno per la prima volta in assoluto la tipizzazione del Dna micro satellitare sulle mummie egizie dei familiari: il Dna del padre di Tut porterà alla conoscenza della madre e dei nonni di Tutankhamon.

Campana Camilla
Marzella Alice

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: